gestire-le-emozioni-con-la-voce

E’ possibile decidere quali emozioni vivere e comunicare?

E’ possibile generare emozioni diverse da quelle che viviamo?

Assolutamente SI!
Certamente bisogna allenarsi, però è possibile decidere, gestire e comunicare le emozioni che desideri.

Ovviamente più alleni la tua capacità di usare la voce più questo processo diventa facile ed automatico.

Infatti siamo Noi a decidere che voce usare e quali colori della voce – o sensazioni – comunicare.

Se solo ogni tanto ci ricordassimo “di avere un viso”….avremmo già metà soluzione!

Alessandra, in questo video, ti regala una perla che potrebbe cambiare in maniera travolgente la tua comunicazione
per sempre!

La Voce è come Musica: crea emozioni

Gestendo gli elementi espressivi della voce nel modo appropriati possiamo infatti generare suoni diversi ed emozioni diverse.

Esatto, tutto parte dal suono. Proprio come la musica genera emozioni in noi e negli altri, così può fa anche la nostra voce.

Prova ad immaginare:

Se sei stanco e triste, ma ascolti musica allegra e ti metti a ballare, cosa succede? Ti riattivi e diventi felice!

Se sei nervoso o stressato, ma ti sdrai e ascolti musica rilassante, cosa succede? Ti rilassi!

Magari non subito, ma basta avere un po’ di pazienza e il suono ti fa cambiare emozione.

La stessa cosa succede in te e negli altri quando parli.

Se inizi a parlare con il sorriso, “ricordandoti di avere un viso”, sarai già a metà strada!

Continua a parlare con il sorriso e porta un po’ di pazienza, vedrai che le emozioni che provate tu e chi ti ascolta cambieranno e diventeranno proprio quelle che tu desideravi!

Come puoi imparare a farlo?

Se ti interessa capire come comunicare emozioni con la tua voce, puoi leggere questo articolo in cui approfondiamo questo argomento.

Un’altra cosa che puoi fare è leggere il libro di comunicazione carismatica.

Il tuo viaggio nel mondo emotivo della voce è iniziato!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *